0
https://open.spotify.com/episode/1gK23tuz960G3pA2DR7dHu?si=s2J_F9lTSeSwfXc4BoZ6Uw

Torna We Make Future il 19, 20, 21 novembre, a Rimini e Online.

L’edizione 2020 del più grande festival d’Europa sull’innovazione digitale torna dopo essere stata rimandata a causa del COVID 19. 

Dopo l’edizione online realizzata lo scorso giugno, si terrà (speriamo) l’edizione dal vivo di questo importante evento. Noi di The X Company parteciperemo come media partner per raccontarvi i momenti salienti delle 3 giornate con interviste, podcast e video. 

We Make Future si svolgerà al Palacongressi di Rimini e sulla nostra piattaforma online per chi vorrà partecipare ma non può recarsi alla manifestazione.

L’importanza del we make future

Ogni anno il WMF assegna premi e riconoscimenti a web agency, aziende, brand, enti, ONP, istituzioni e personalità che si sono distinte nel panorama nazionale e internazionale dell’Innovazione e del Web Marketing.

Questo appuntamento aimè spesso passa in sordina nei media nazionali mentre bisognerebbe dare risalto a manifestazioni come queste che danno risalto al meglio dle nostro paese.

A tal proposito in questa edizione verrà dato estremo risalto a tutte quelle aziende e start-up che hanno contribuito alla gestione del Coronavirus con le proprie idee e prodotti.

L’importanza della ricerca

Altro aspetto molto importante di We Make Future sarà lo spazio dedicato alla ricerca scientifica. Grande motore economico di qualunque paese ha bisogno di essere mostrato per valorizzarlo sempre più.

E questa emergenza sanitaria ha sottolineato ancora una volta l’importanza centrale della ricerca. La ricerca è l’unico strumento capace di favorire lo sviluppo di idee e soluzioni per affrontare le sfide globali presenti e future.

Di cosa parleremo

In questo podcast vi parlerò degli aspetti generali, più interessanti e delle novità dell’edizione 2020
Colgo l’occasione per ringraziare tutto lo staff di We Make Future per averci dato la possibilità di essere una delle voci che racconterà questo importante appuntamento. Sarà un privilegio per noi poter essere una voce che divulga i grandi progressi scientifici utili a tutti noi.

Angelo Tropeano
Sono bravo con le parole ma spesso non ne trovo. Cinico e sarcastico ma non per colpa mia.

La tettonica delle placche: ecco com’è iniziata

Previous article

Neuralink è sempre più connesso

Next article

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More in Tech